Archivio post
Un mozzicone di sigaretta in spiaggia

 

Mozziconi di sigaretta in spiaggia e sabbia rubata

Oggi, in spiaggia, l'ennesimo "figlio di Facebook", ha ripreso in malomodo mia moglie e mia figlia nell'intento di raccogliere qualche sassolino bianco da portarsi a casa.
Si, eravamo in Sardegna, non propriamente dove è accaduta questa cosa e mia moglie e mia figlia, avrebbero infranto l'articolo 1162 del codice navale, portandosi a casa un po' di sabbia come ricordo.
Tralasciamo la gravità di quei 10kg di sabbia rubati e il fermo dei carabinieri, che mi fa fortemente dubitare che l'uomo abbia combinato anche dell'altro per farsi perquisire il bagagliaio, ma sai com'è: le notizie da ombrellone sono così.

Ho scritto "figlio di Facebook" perché queste sono le fesserie che leggi sui social network, sotto l'ombrellone quando ti annoi, e invece che guardare il mare e goderti la vacanza, te ne stai li a chattare nel tuo piccolo mondo con persone non presenti, forse perchè quelle accanto, non divertono molto.

In quel tuo piccolo mondo, non esiste la capacità di soffermarti a riflettere, ad esempio, sull'articolo 1165 del codice navale, a parer mio, ben più grave.
Se costoro, invece che fare i cani da guardia a due sassolini, facessero la punta a chi butta mozziconi di sigaretta tra la sabbia, credo avremmo un ambiente più pulito, anche se spiagge più piccole.

Come? Cosa dici?
Un'onda di una mareggiata si porta via svariate tonnellate di sabbia in un colpo solo?
Glielo vai a spiegare tu a quei poveri annoiati che chattano sotto l'ombrellone?
Aspetta, scrivilo su Facebook.
Forse, leggendolo, quei fessi lo apprendono meglio.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online

Login

Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.