Archivio post

Sconto sui siti web di qualità

La qualità costa sempre uguale?

(Mi fai un po' di sconto?)

E poi arrivò il momento in cui mi chiesero i costi.
"Considerando che si tratta di un sito multilingua", risposi "e che comprenderà un catologo prodotti con una licenza da acquistare, posso farvi mille Euro, ragazzi. Di meno non riesco, non ci sto proprio dentro.
Me li vorrete dare 10€ all'ora?", scherzai.

Vidi lo sdegno negli occhi e l'inequivocabile messaggio del linguaggio del corpo: l'allontanarsi dal tavolo con un sospiro, per appoggiarsi allo schienale della sedia.

"Di meno, non puoi fare? Devi fare un po' meno, Andrea. Il preventivo l'ho già comunicato al capo", piagnucolò.
"Ragazzi", continuai, "per mille Euro vi faccio un lavoro superbo. Per meno, vi faccio un lavoro da meno."
"No no, tu devi dare sempre il meglio per quella cifra, dai, suvvia!"
"Si ma, ragazzi, è un multi lingua, avete idea?", insistetti. "Se chiedo il 30% sul totale per ogni lingua aggiuntiva, c'è un motivo. Fare un sito in due lingue, tecnicamente è come crearne due, capite?"

Niente. Solo sguardi decisi e indignati.

Per quello che devo fare io, va bene

Insomma, capisci dove voglio arrivare?
So benissimo che esistono persone che con meno della metà creano ottimi siti web; quale sarà però la differenza, secondo te, rispetto ad un lavoro da mille Euro?
Se non conosci la risposta, andrai sul classico "per quello che devo fare io sul web, va bene anche spendere 400€".

Ma perchè - dimmi - dovrei lavorare per la gloria?
Un sito, oltre le spese delle licenze, lo pago di prima persona con l'asset più prezioso che esiste: il tempo, quello che ho impiegato per studiare e il quello che ti dedico; il tempo della mia vita.
Ed ecco arrivare chi lucra su quel (mio?) tempo, perchè se un sito funziona (e ti posso assicurare che i siti che faccio, funzionano e tu sai cosa intendo per funzionare, vero?), oltre spendere meno, costui ci guadagna pure.
Insomma, dopo un certo periodo, l'unico ad averci rimesso, secondo te chi sarà se non il sottoscritto?

Tu che ne capisci, come si fa a...

Sotto certi aspetti, il mio mestiere non è molto divertente.
Qualche giorno fa mi arrivò un messaggio su Whatsapp: "Andre, come faccio a scaricare un video da Facebook, da un certo minuto in avanti?"

Cosa noti di strano in questa domanda innocente?
Come minimo l'avrai riletta senza notare nulla, quindi, te lo dico io, facciamo prima.
In quella domanda, manca una semplice formula: "approfitto di te perchè le tue consulenze sono gratuite".

Ebbene, prova a ricevere almeno 10 messaggi simili al giorno, perchè sai, tu ne capisci, che vuoi che ci sia di male ad aiutare un amico nel tempo libero?
"Abbi pazienza, tu non eri un amico? Perchè non mi ricompensi in qualche modo per le mie consulenze, amico mio?"

Sappi che se mi chiedi un lavoro, io ti chiederò cifre proporzioali al mio operato e se tenti di contrattare, io abbasserò la qualità. Il costo all'ora e quello dell'esperienza rimane invariato!

Se insisti, alla fine, non farai altro che convincermi a non dirti che ridurrò la qualità finale. Tu sarai contento perchè risparmierai ed io faticherò meno.
Dal mio punto di vista, ho guadagnato la stessa cifra e tu hai speso meno.

Vuoi spendere meno?
Non immagini quante webagency, cuggini e minghia_conosco_il_figlio_della_mia_amica_che_la_sera_si_mette_li_e_fa_dei_capolavori_dovresti_vedere_cos'ha_fatto_per_quell'azienda conosco che chiedono meno della metà.

In fondo, per quello che vuoi fare tu in rete, possono andare bene anche loro, no?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Abbiamo 352 visitatori e nessun utente online

Login

Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.