Archivio post

Cosa sono i segmenti di affinita e come si usano

Cosa sono i segmenti di affinità e come si devono usare?

Google ADS mette a disposizione uno strumento molto potente per profilare l'utenza in modo da fare apparire gli annunci display solo a chi è (o sarebbe) potenzialmente interessato a qualcosa.
Ho scritto che si tratta di uno strumento molto potente ma di fatto pochi lo sanno usare, semplicemente perchè pochi ragionano in termini SEO.

Creiamo un segmento di affinità

Quando crei il segmento di affinità, puoi inserire gli URL di siti affini all'argomento di interesse.
Gli annunci appariranno quindi a coloro che sono interessati a quel dato argomento, e non a coloro che hanno visitato quegli url! Ricorda, non è remarketing.

Il remarketing lo puoi fare solo ed esclusivamente con un segmento di Analytics.
Se pensi di fare remarketing aggiungendo un solo url (quello del sito su cui hai intenzione di creare uno pseudo-remarketing), sappi che stai ottenendo un risultato del tutto differente; i tuoi annunci appariranno solo a coloro che sono affini a quel sito (e prega sia stato ottimizzato SEO ONpage)

Tornando al discorso, quali URL dovremo inserire in quel segmento?
Vai su Google e digita una parola chiave pertinente alla tematica centrale.

Adesso, fai attenzione ai risultati.
I primi annunci saranno quelli sponsorizzati e di seguito, siti che Google ha restituito come risultati di ricerca organica.

È molto importante capire che i siti sponsorizzati NON dovranno essere presi come riferimento di affinità perchè quasi sempre non sono ottimizzati a livello SEO.
Questi siti, appariranno solo perchè configurati nella campagna di ricerca la parola chiave che tu hai digitato.

I siti che dovrai inserire nel tuo segmento dovranno essere unicamente quelli che appariranno per primi come ricerca organica.
Non solo: dovrai metterne al massimo tre o quattro perchè più scenderai in profondità tra le serp - addirittura, sconfinando nella seconda pagina - più ciò che Google mostrerà sarà sempre meno autorevole, ovvero, sempre meno tematico.

Il rischio, quindi, sarà quello di fare apparire gli annunci anche in spazi web e app non tematici o non propriamente affini, perchè nella terza pagina dei risultati, un sito potrebbe apparire per altri motivi rispetto alla tua parola chiave che hai digitato e quindi, parlare di altro.

Conclusioni

  • Il remarketing lo puoi fare solo ed esclusivamente con un segmento di Google Analytics
  • Nel segmento di affinità, non devi inserire i siti sponsorizzati
  • Nel segmento di affinità dovrai inserire 3 o 4 siti, quelli che appaiono subito sotto gli annunci sponsorizzati
  • Più siti inserisci, più aumenti il "rumore"

Come puoi capire se la tecnica funziona?
Semplice: guarda dove appaiono gli annunci nel gruppo il cui target è il tuo nuovo segmento di affinità.

Se i tuoi annunci appaiono continuamente sul canale ufficiale di Peppa Pig, qualcosa non ha funzionato.
(è accaduto al sottoscritto)

Buona profilazione (se ci riesci).

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Abbiamo 137 visitatori e nessun utente online

Badge Linkedin

Ultimi commenti

Login