SEO Blog

A cosa serve il back link nel footer?

Backlink nel footer: è utile crearlo?

Tutti noi che facciamo siti, dal cugino alla web agency più avanzata, abbiamo un curioso vizio: mettere nei footers un bel link al nostro portale, in barba alle più rigide norme SEO che dicono di evitare di piazzare wide link, dofollow che da una home page puntano ad un'altra home page.

Posso capire chi non ha dimestichezza con la SEO ma tutti noi che facciamo siti, dovremmo sapere che:

  • Un link da valore se il sito è tematico;
  • Un wide link spesso è penalizzante, non tanto per chi lo riceve ma per chi lo trasmette: il sito da cui parte non viene visto di buon occhio dai motori di ricerca.

Il consiglio che do è semplice: mettete un rel="nofollow" per vivere tranquilli (anche se di recente, pare che le cose non stiano più così - fonte) e usare come anchor il nome del vostro brand.

Milioni di backlink

La questione è abbastanza spinosa.
Mi è capitato di recente di analizzare un sito che riceveva circa 5 milioni di backlink (!).
Incuriosito, mi sono accorto che il 99% di quei link arrivava solo da tre domini, tre siti, (due WordPress e un PrestaShop) "bucati": uno spam bot aveva trovato una vulnerabilità e pubblicava un migliaio di pagine spam al giorno su argomenti tipici di occhiali di marca scontatissimi.

Il gioco duro, lo faceva il link nel footer: ogni pagina spam linkava il sito della web agency, ovviamente.

5 milioni di backlink spam non sono una bella cosa, non credi?
Ebbene, considerato quanto affermato da Google (il nofollow non è più una direttiva ma un suggerimento) ti fideresti di un nofollow per proteggerti da una linkbuilding così selvaggia?

Vogliamo farci pubblicità?

Ci aspettiamo forse che l'utente che naviga il sito dica "wow, che bel sito, ora clicco qui per vedere chi l'ha fatto e me ne faccio fare uno anche per me perchè sono bravi"?

Insomma, se proprio non riesci a fare a meno di quel backlink, antiestetico per il cliente e potenzialmente dannoso per tutti, ecco tre soluzioni.

Nofollow.
Linka e aggiungi un nofollow ma fai attenzione per i motivi citati.

Non usare un link con anchor.
Usa un semplice testo: nel codice scrivi www.[tuosito].it , non <a href="/www.tuosito.eu">brand</a>.
Questo stratagemma comunica a Google il nome di brand come citazione semantica.

Se usi Joomla, puoi creare questo semplice trucco.
Siediti comodo perchè la cosa è davvero interessante.

I link che crea Joomla

Fino alla versione 3.4 nel pacchetto del CMS Joomla c'era il componente web link.
Ora, nelle nuove versioni, l'hanno rimosso ma lo puoi scaricare e installare il pacchetto aggiornato da qui.

Crea una categoria qualsiasi (dovrebbe essere già presente "Uncategorised") e il link al sito che vuoi puntare.
Crea un menu, fallo puntare al componente come "lista dei link web di una categoria". Questo menu, non pubblicarlo!

Crea una voce di menu, ad esempio web-link che diverrà anche l'alias (l'url) di quella nuova pagina, quindi, aprila: www.tuo-sito.it/web-link
In quella pagina, vedrai la schermata del componente con il tuo link.
Copia l'url che si è creato.

link nel componente web link di Joomla

Adesso, apri il tuo bravo footer e crea un anchor che punti a quell'url.
Il link sarà qualcosa di simile a questo: www.pulpi.it
Questo link, punta al (mio) sito dei Pulpi ma il codice sarà:
https://www.andreagiudice.eu/link?task=weblink.go&id=1

Ultima cosa, molto importante: crea una voce nel robots.txt:
Noindex: /weblink
Questo perchè Google troverà inevitabilmente quella pagina anche se non pubblicata!

Con questo sistema, avrai creato un link che apre il tuo sito, conta i click (li vedi dal pannello del componente web link) e non trasferisce rank.

 

 

 

Aggiungi commento


Andrea Giudice Esperto seo e consulente google ads itlaiaAndrea Giudice, esperto SEO e consulente Google ADS

Contattami subito senza impegno per un analisi al tuo sito o per dare vita ad un progetto in rete

Chiedi una consulenza

Contatti

 

Andrea Giudice su Facebook Andrea Giudice su Twitter Andrea Giudice su linkedin Andrea Giudice su instagram Il feed del blog di Andrea Giudice esperto seo freelance

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Badge Linkedin

Ultimi commenti

Login