Archivio post
Registrati

Penguin penalizza dmoz

Fine di DMoz: chiude la directory più grande (e inutile) del mondo

E così DMoz ha chiuso (14 marzo 2017).
Come me te ne sarai accorto perchè avrai segnato in agenda se dopo un tot di tempo avrebbero approvato un sito, no?
Dal mio punto di vista, non solo quel sito non era stato approvato ma Dmoz era morta e defunta.

Già mi vedo la coda di SEO che fanno gara per accaparrarsi il dominio; tu pensa che mi era scaduto www.ricercastorica.it ed uno l'ha acquistato per metterci dentro un ecommerce che vendeva borse.
Vendeva, perchè il dominio se l'è lasciato scadere ed io l'ho riacquistato nuovamente. La vita va così.

Non so se il fatidico e recente scrollone alle serp fosse dovuto alla chiusura di dmoz; avevo tre siti in quella directory e dal mio punto di vista non hanno perso posizioni (non ho fatto grandi analisi, sia chiaro).
Comunque, fine della caccia agli editori, i santini dedicati a San Serp per farsi approvare un sito fatto malissimo, fine delle richieste per diventare editori, capire se un sito era su Dmoz con SEO Quake... basta rotture.

Ti dirò: sono convinto che ora i risultati nelle serp saranno migliori perchè il più delle volte l'approvazione in dmoz dava una spinta mica da ridere.
Sottolineo "Il più delle volte" perchè non sempre è stato così. Il mio www.principioattivo.org era nella directory più grande del mondo e non guadagnava nulla.
www.stefaniapiasentini.it, invece, appena inserito (ed io non l'ho mai proposto), fece un balzo in prima pagina con la chiave agopuntura genova; bada bene che su quel sito non ho mai attivato alcuna knowledge graph per la local search, nessun microdato, niente.
Stefaniapiasentini.it prendeva solo un link da Dmoz, forse qualche backlink non tematico in giro da qualche forum ed un guest post da un sito di agopuntura.
Mi viene il dubbio che sia in prima pagina perchè ad essere scadenti sono gli altri siti. A volte, nelle serp, si vince facile così.
In edilizia, ad esempio, è un attimo arrivare in vetta alle serp.

Perchè DMoz funzionava?

Tu sapevi che alla fine dei conti, il calcio in avanti nelle serp lo prendevi se nella pagina dove appariva il link al tuo sito c'era qualche co-cocitazione valida?
Credimi, era molto raro venissero linkati siti autorevoli, da DMoz.
Insomma, Dmoz a chi serviva? A te, sicuramente, se veniva co-citato un sito autorevole assieme al tuo ma se quell'altro sito era già autorevole, DMoz non gli portava alcun beneficio.
Ah, aspetta, vuoi dirmi che c'era qualcuno che cercava servizi in rete spulciando Dmoz con la funzione CERCA?
Io credevo fossero solo gli spider dei motori di ricerca a rovistare in quella directory (e i SEO con SEO Quake).
Ed io che gestisco (ancora) paginewebitaliane?

Insomma, in tutto questo, un vantaggio c'è: meno sbattimenti per mettere l'attributo noodp nel robots.

Commenti   

0 # Franco 2017-03-20 11:42
Mi viene da ridere perchè ho letto di quel romano che ti ha dato dell'ignorante, su Facebook.
Sei stato ancora gentile, complimenti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Andrea Giudice 2017-03-20 11:45
Guarda, in rete si chiamano Trolls e ne ho sempre visto.
C'erano anche sulle bbs e in packet radio.

Quel gruppo su Facebook dovrebbe ritenersi fortunato ad avere un "poliziotto giustiziere" che castiga chi ne sa meno di lui (?).

:lol:
hahahaha...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Abbiamo 32 visitatori e nessun utente online

Login

Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.